Igiene orale

Per igiene orale si intende la pulizia della cavità orale ed in senso più esteso tutte quelle manovre atte alla rimozione di residui alimentari, placca e tartaro da denti, gengive, lingua e mucose orali.
Possiamo distinguere un’igiene orale domiciliare e una professionale.
 

Igiene orale domiciliare (IOD)

Come suggerisce il termine consta di tutte quelle manovre che andrebbero eseguite a quotidianamente a casa al fine di garantire un livello di igiene compatibile con la salute orale. Una buona igiene orale è garantita da un corretto spazzolamento delle superfici dentali esterne ed interne in senso gengi-dentale (da rosa a bianco), nonché della superficie occlusale (con movimenti antero-posteriori e laterali). Da ultimo, ma non meno importante, è la detersione della superficie linguale che per la sua conformazione trattiene parecchi residui alimentari e batteri, predisponendo allo sviluppo di una alitosi. Il Passaggio succesivo è l’utilizzo del filo interdentale in modo da detergere gli spazi tra un dente e l’altro; per lo stesso motivo possiamo utilizzare lo scovolino, specie in prossimità di ponti e impianti. Infine, soprattutto in presenza di stati infiammatori può essere utile l’uso di un colluttorio.

Igiene orale professionale (IOP)

Con questa definizione si intende l’insieme di quelle manovre praticate dal professionista (medico dentista, odontoiatra, igienista dentale) al fine di verificare e perfezionare l’igiene domiciliare che, se deficitaria, non potrà che promuovere e favorire diverse patologie orali.
Le manovre di IOP sono diverse:

  1. rimozione della placca e del tartaro sopragengivale (Detartrasi);
  2. lucidatura delle superfici dentali con pasta da profilassi;
  3. levigatura radicolare in anestesia locale (in presenza di tasche parodontali);
  4. levigatura radicolare in anestesia locale con sollevamento della gengiva (in presenza di tasche parodontali non detergibili altrimenti).

Il mantenimento di un regolare regime di igiene orale è condizione indispensabile per la corretta conservazione della salute orale ed assume ancora più rilevanza per i pazienti sottoposti a cure odontoiatriche, dal momento che la prognosi nel tempo di qualsiasi terapia è fortemente influenzata  dal livello di igiene orale.
Per questo motivo nella nostra filosofia di lavoro cerchiamo di educare i nostri pazienti ad un severo controllo delle proprie abitudini di igiene domiciliare ed in egual misura cerchiamo di coinvolgerli in un programma di richiami periodici, personalizzati sulla base dei fattori di rischio riconosciuti e rilevati nel corso delle terapie erogate.
Si disegna così, d’accordo con ciascun paziente, un progetto individualizzato di recalls, che permette un costante monitoraggio della salute orale, portando ad una considerevole riduzione della necessità di intervento o re-intervento con conseguente risparmio in termini economici ma soprattutto biologici.